www.orvietocountry.it - agriturismo Orvieto : vakantiewoning
Agriturismo bij Orvieto, gelegen in het middelpunt van Toscane, Umbrië en Latium, dichtbij het Bolsena meer .



Assisi

Nel cuore dell'Umbria, a mezza costa del monte Subasio e a 424 metri sul livello del mare, è centro turistico di straordinario interesse. Coloro che vi giungono durante tutto l'anno da ogni parte del mondo sono attratti dai tesori d'arte e dai ricordi francescani che la città gelosamente conserva. L'esposizione a mezzogiorno, la disposizione a terrazza sull'incantevole Valle Umbra, il clima e l'aria fanno di Assisi un luogo ideale per prolungati soggiorni. Grazie alla sua posizione nella regione ed alle moderne vie di comunicazione, è in condizioni ideali per coloro che desiderano effettuare escursioni nei principali centri Umbri.

Basilica di San Francesco e Sacro Convento
Il complesso basilicale si compone di due chiese sovrapposte - l'inferiore (1228 - 1230) e la superiore (1230 - 1253) - e una cripta, scavata nel 1818, con la tomba del Santo.
Si accede alla prima dalla piazza inferiore, delimitata da un portico del '400. Il bel portale gemino è sormontato da tre rosoni. La decorarono i maggiori pittori del '200 - '300: Cimabue, Giotto, i Lorenzetti, Simone Martini. Stupende le vetrate di Giovanni di Bonino e
Puccio Capanna.

La facciata della Basilica
La chiesa superiorem ad una navata, è impreziosita dagli affreschi di Giotto che illustrano la vita del Santo. Vi sono pure opere di Cimabue, Cavallini, Torriti. Nel convento, assai notevole è il Tesoro con rari codici miniati, dipinti, reliquiari, arazzi, ecc.
Interessantissima è la collezione Perkins, qui annessa.

Basilica di Santa Maria degli Angeli


La Porziuncola

A quattro chilometri dal paese si trova la grandiosa basilica, sormontata da una bellissima cupola e costruita tra il 1569 ed il 1679 su progetto dell'Alessi.
Vi sono racchiuse la Porziuncola (nucleo del primo convento francescano e dove, nel 1211, Santa Chiara ebbe da San Francesco il saio francescano) e la Cappella del Transito (dove il Poverello morì il 3 Ottobre 1226), affrescata dallo Spagna.

Le cappelle laterali della basilica recano pregevoli dipinti dei secoli XVI - XVIII.
A lato della basilica è la Cappella delle Rose, affrescata da Tiberio d'Assisi.
Nell'annesso museo sono conservate opere del Maestro di San Francesco, di Giunta Pisano ed altri.


Via San Francesco e Piazza del Comune
Lungo Via San Francesco, si trovano la Casa dei Maestri Comacini, l'Oratorio dei Pellegrini (affreschi del '400), Palazzo Giacobetti (Vallemani) con la Pinacoteca Comunale che raccoglie affreschi di diverse scuole, il Monte Frumetario (sec. XIII) e la Fonte Oliviera (sec. XIV).
Su piazza del Comune, vi si affacciano il tempio Romano dedicato a Minerva (I sec. a.C.), il Palazzo del Capitano del Popolo (sec. XIII), la Torre del Popolo
ultimata nel 1305, ed il palazzo dei Priori (sec. XIV).

Via San Francesco

Il Foro, sottostante alla piazza del Comune, presenta la pavimentazione Romana, il basamento del Tempio di Minerva e la piattaforma del tribunale.

La Basilica di Santa Chiara

Il Crocifisso che parlò al Santo

In stile gotico-italiano (1257 - 1265) contiene preziose opere pittoriche dei secoli XII, XIII e XIV, nonchè il famoso Crocifisso venerato dal Santo. Sorge sulla omonima piazza ed è stata edificata sopra la chiesa di San Giorgio tanto cara ai due Santi. In essa Francesco vi fu sepolto, dopo la morte avvenuta nella Porziuncola, e vi fu canonizzato. Le sue spoglie restarono qui per quattro anni prima della traslazione nella grande Basilica. La chiesa di San Giorgio fu cara anche a Santa Chiara dove fu sepolta.
La facciata, molto semplice, è costituita da pietra bianca e rosa, assemblata a strisce orizzontali. Ai lati del portale sono due leoni. Nella parte mediana è il bellissimo Rosone a cerchi concentrici con colonnine.
La parte superiore, a triangolo, ha un'apertura circolare. Nel Trecento, per motivi di stabilità, sono stati costruiti tre contrarchi esterni (altri tre sono incorporati nelle strutture del convento) che non mutano la grazia dell'edificio.

Il campanile, alla destra dell'abside, è a pianta quadrata. La chiesa è stata disegnata da frate Filippo da Campello.



 

 

Agriturismo Valle del Tione - Località Canonica - Orvieto - Terni - Umbrië - Italië
Tel. 0761798742 - 3381496560 - email: info@orvietocountry.it P. iva: 01699510564